2020  Copyright Baico di Faravelli Davide - Via Roma 35, 19016 Monterosso al Mare (sp) - CF: FRVDVD84S03C621N - PI: 01411840117

Email:  info@baico5terre.com - Phone : +393491872937

Privacy - Termini di uso

Terms of Use (English)

La guida di

MONTEROSSO

• Il lungomare •

IL CASTELLO
MONTALE

Secondo alcuni la bellezza irripetibile delle Cinque Terre, con i suoi borghi colorati, contiene un piccolo difetto: le spiagge. Sono pochissime e quindi non è facile bagnarsi nelle acque del mare.
Non è così per Monterosso. Qui le spiagge ci sono e sono bellissime. Addirittura nel 2007 la spiaggia di Monterosso è stata proclamata dalla rivista americana “Forbes” tra le 25 più sexy del mondo.
Raggiungerla è facilissimo, specialmente se si arriva in treno. Si scende la scala che arriva dalla stazione ferroviaria e la spiaggia di Fegina è subito lì, di fronte, a destra, a sinistra. La passeggiata può iniziare dal “gigante” di Punta Mesco, nella parte occidentale di Monterosso. 
Si passerà poi di fronte a due pittorici “faraglioni”, grossi scogli contro cui il mare si frange movimentando il bagnasciuga. Proprio di fronte il bar Piccolo Eden, costruito su palafitte nel 1920, è il posto ideale per una sosta. In fondo al lungomare, un tunnel consente il passaggio verso la parte antica del borgo di Monterosso, che si può raggiungere anche attraverso un sentiero che supera il promontorio. Al di là del promontorio la seconda spiaggia di Monterosso, molto bella anche questa, racchiusa tra il porticciolo e il viadotto su cui passa il treno.
Il lungomare e le spiagge terminano dove inizia la passeggiata verso Manarola, il cosiddetto “Sentiero Azzurro”, che poi tra Manarola e Riomaggiore diventerà la “Via dell’Amore”.